LA NOSTRA TECNOLOGIA PREFERITA

 
IL COMPUTER: Ora mai è un oggetto nella casa di tutti può essere utilizzato per ricerche, comunicazioni,ecc... Infatti,il computer, è il primo oggetto più  personale di sempre, ovvero con propri documenti di lavoro e familiari.

LA CONSOLE: Nei momenti di noia queste console portano divertimento in famiglia. Potrete stare seduti sul proprio divano rilassati e l'unica cosa che dovrete muovere saranno le vostre dita. Insomma utile per giocare con amici in casa o online.

IL TABLET: Il tablet ha quasi le stesse funzioni del computer, solo che:
-ha uno schermo più piccolo;
-è più comodo del computer;
-ed è più semplice da usare.
Insomma il tablet è la "moda" del momento comoda ed esteticamente più bello rispetto al computer.
IL CELLULARE: I tipici cellulari hanno uno schermo da 4,5 pollici i ragazzi lo usano per:
- Selfie
- Giocare fuori casa
- Messaggiare su WhatsApp
IPOD: é oggi uno strumento per ascoltare musica molto diffuso in tutto il mondo, sopratutto quello della Apple, dove si può giocare , scaricare app, andare su internet,.......



SIAMO TUTTI CONCENTRATI A DISTRARCI.
Sicuramente a tutti noi, è capitato di trovarci in un treno, o in un autobus, e di vedere persone intorno a noi, persone che si conosce anche solo di vista mentre si cammina per le strade della propria città. Eppure, nei mezzi regna sovrano il silenzio. Ci è sicuramente notato di notare come alla gente non si interessi affatto al paesaggio fuori dal finestrino, o semplicemente a scambiare una parola, uno sguardo, con la persona che siede di fronte.
Le persone sono più concentrate a tenere lo sguardo basso, sui propri telefonini, fissando lo schermo che si illumina. Ci è sicuramente capitato di stare in un treno pieno di persone, ma gli unici rumori percepibili sono le ruote del mezzo che corrono veloci sulle rotaie e i bip bip degli smartphone. Nessuno cerca qualcosa attorno a sé; un viso, un dettaglio del paesaggio, qualcosa che possa distrarli dalla loro distrazione.
La tecnologia, seppur un'invenzione molto utile, è il contrappasso delle nuove modernità che ci toglie ogni piacere della vita.