ADESSO ANDIAMO IN CUCINA...

Ecco qua la 3E che si mette ai fornelli!!! Ci riusciranno?? Oppure faranno guai come al loro solito?! Riusciranno a non far scoppiare la casa mentre cucinano!? Speriamo !!!!!

Allora non perdetevi questo articolo e continuate a leggere fino alla fine  saprete quali ricette si degustano nelle case di alcuni studenti della 3E !!!!

IL MONDO E’ NELLA NOSTRA CUCINA!!!!

 

 A casa di Sofia Mengalli …

 

Pollo speziale

a

Ingredienti per 4 persone

 

4 fettine di petto di pollo

farina q.b.

burro q.b.

olio q.b.

curry/coriandolo/garam masala/cumino/sale

 

 

 

 
Battere i petti di pollo ben bene, infarinarli togliendone quella in eccesso. Far scioglier
e una noce grande di burro, aggiungere olio quanto basta e farlo scaldare. Porre le fettine nella padella facendole rosolare , in seguito condirle con le spezie e salrle, rigirarle e fare lo stesso dall’altro lato. Farle rosolare bene e farle cuocere a fuoco basso fino a quando si crea una crosticina da tutti e due i lati.

 

 

A casa di Chaimae Harmalahia…

 

Cous cous

Ingredienti per 4 persone
 

 Carne di agnello 400 gr

 Ceci 50 gr

 Carote 2

 Cipolle 1

 Olio 3 cucchiai

 Zafferano 1 bustina

 Pepe macinato fresco q.b.

 Zucchine 2

 Pomodori 2

                                                                                                             Prezzemolo 1 mazzetto

                                                                                       Coriandolo fresco oppure macinato q.b.


                                                                                       Couscous 400 gr


                                                                                       Burro 20 gr

 Tagliate poi la carne di agnello in pezzi piuttosto grossi e mettetela nella parte inferiore della cuscussiera. Tritate le cipolle e aggiungetele alla carne, insieme ai ceci precotti, le carote preventivamente pelate e tagliate a fette, l’olio, del pepe macinato al momento, lo zafferano. Coprite il tutto d’acqua e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 1 ora; trascorso questo tempo, aggiustate di sale. Aspettando che lo stufato inizi a bollire, inumidite il couscous con un po’ d’acqua fredda e lavoratelo con le dita, al fine di evitare la formazione di grumi, e poi mettetelo nella parte alta della cuscussiera, lasciandolo cuocere a vapore per circa 30 minuti. Poi toglietelo dal fuoco, versatelo in un’ampia terrina, spruzzatelo con dell’acqua fredda e mescolatelo con le mani per sbriciolare eventuali grumi che si fossero formati. A questo dovete aggiungere il sale assieme ad un filo d’olio, dopodichŔ rimettete il couscous nuovamente nel recipiente superiore della cuscussiera, aggiungendo i pomodori tagliati a pezzi grossolani, le zucchine tagliate a fette, il prezzemolo e il coriandolo tritati. Lasciate quindi cuocere per altri 20-30 minuti, a fuoco moderato. Prendete poi una tazza di intingolo dello stufato. Versate quindi il couscous in una grande ciotola, nella quale unirete il burro a fiocchetti e mescolerete bene fino a che si sciolga. Disponete poi il couscous in un piatto da portata dai bordi rialzati, e nel centro, disponetevi la carne e le verdure, irrorando bene il tutto con il fondo di cottura.

 

A casa di Isabella Wang…

 

Antipasto di Aragosta


Ingredienti per 4 persone

 

1 Kg Aragosta

4 Carciofi, fondi

100 g Maionese

1 cucchiaino Capperi

250 g Riso

1 Lattuga, cuore

150 g Insalata russa

2 Uova, sode

q.b. Sale

 

 

La scritta sul piatto significa "Buon anno nuovo"


Fate cuocere l'aragosta per 20 minuti e lasciatela raffreddare nel brodo.

Nel frattempo lessate i carciofi in acqua bollente salata, sgocciolateli, lasciateli raffreddare e riempiteli con l'insalata russa. Sgusciate le uova e tagliatele a metÓ; togliete i tuorli, schiacciateli e in una ciotola mescolateli con la maionese e i capperi, quindi riempite con il composto le mezze uova. Lessate il riso al dente, scolatelo e disponetelo su un piatto da portata ovale, formando un incavo al centro, quindi copritelo con le foglie del cuore di lattuga. Sgocciolate l'aragosta, estraetene la polpa tenendola intera e tagliatela a fette.

Disponete il guscio del crostaceo sul piatto e copritene il dorso con le fette di polpa leggermente sovrapposte. Decorate intorno con i carciofi, le uova, la lattuga e servite.

 

 

Ecco tre dei tanti piatti che si cucinano nelle nostre famiglie. Speriamo di vedere presto anche voi ai fornelli.

BUON APPETTITO….