LE GRANDI INDAGINI DEL BOMBA
sondaggio nelle classi della scuola A.Manzoni per l'uso dei

SOCIAL NETWORK


Social media, in italiano  media sociali , è un termine generico che indica tecnologie e pratiche online che le persone adottano per condividere contenuti testuali, immagini, video e audio.





fornisce agli utenti una pagina personale aggiornabile tramite messaggi di testo. 
prime
TOTALE ALUNNI 104      CON TWITTER      8                     PERCENTUALE    7,6 %
seconde
TOTALE ALUNNI 78      CON TWITTER        7                   PERCENTUALE     8,9%
terze
TOTALE ALUNNI 102      CON TWITTER        9                   PERCENTUALE     8,8%

Instagram: permette agli utenti di fare foto o video, applicare filtri e condividerli con i propi followers. Permette di commentare foto e video delle persone seguite.
prime TOTALE ALUNNI 104      CON INSTAGRAM        46                   PERCENTUALE     44,2%
seconde TOTALE ALUNNI 78      CON INSTAGRAM        58                   PERCENTUALE     74,3%
terze TOTALE ALUNNI 102      CON INSTAGRAM        72                   PERCENTUALE     69,2%

Skype:  unisce caratteristiche presenti nei client più comuni (chat, salvatggio delle conversazioni, trasferimento di file) ad un sistema di telefonate. Si può usare su molte piattaforme anche di videogiochi.
prime TOTALE ALUNNI 104      CON SKYPE        36                   PERCENTUALE     34,6%
seconde TOTALE ALUNNI  78     CON SKYPE        31                   PERCENTUALE     39,7%
terze TOTALE ALUNNI 102      CON SKYPE        52                  PERCENTUALE     50,9%

Facebook: è un servizio di rete sociale dove vengono condivise foto, video e frasi con i propi "amici".
prime TOTALE ALUNNI 104      CON FACEBOOK        26                   PERCENTUALE     25%
seconde TOTALE ALUNNI 78     CON FACEBOOK        36                   PERCENTUALE     46,1%
terze TOTALE ALUNNI 102      CON FACEBOOK        46                   PERCENTUALE    45%

Snapchat: è un social dove si postano foto e video modificate con filtri che rimangono visibili ai propri "amici" per 24 ore.
prime TOTALE ALUNNI 104      CON SNAPCHAT        10                   PERCENTUALE     9,6%
seconde TOTALE ALUNNI 78      CON SNAPCHAT        16                  PERCENTUALE     20,5%
terze TOTALE ALUNNI 102      CON SNAPCHAT        33                  PERCENTUALE     32,3%

WhatsApp: è un' applicazione che si usa per messaggiare gratuitamente con un servizio a vita. E permette anche di scambiarsi messaggi vocali, video, foto, posizioni, link e contatti.
prime TOTALE ALUNNI 104     CON WHATSAPP    80                   PERCENTUALE     76,9%
seconde TOTALE ALUNNI 78      CON WHATSAPP    71                   PERCENTUALE     91%
terze TOTALE ALUNNI 102      CON WHATSAPP    94                   PERCENTUALE     92,1%


Ask.fm: (ask for me) è un social basato su commenti e domande poste in anonimo ad altri utenti.
prime TOTALE ALUNNI  104    CON ASK        5                  PERCENTUALE     4,8%
seconde TOTALE ALUNNI   78    CON ASK        12                   PERCENTUALE    15,3%
terze TOTALE ALUNNI  102     CON ASK        19                   PERCENTUALE     18,6%



OPINIONI:
E' innegabile lo sviluppo che hanno avuto negli ultimi tempi i social network (basti pensare che attualmente Facebook ha in media 600mila iscritti al giorno) e il loro straordinario impatto sociale su una fetta così ampia della popolazione; infatti, nonostante si creda che il fruitore medio di questi servizi sia un adolescente o un giovane adulto, sono sempre di più coloro che fanno uso di questi nuovi mezzi comunicativi per i motivi più disparati: le aziende si fanno pubblicità, alcuni professori postano i compiti e lezioni online, sono utilizzati per organizzare eventi e sono numerosissimi i siti specializzati nella ricerca dell’anima gemella, anche per i non più giovani. .Insomma, la rivoluzione che Internet ha provocato dal punto di vista delle relazioni sociali, sia in positivo che in negativo, non può essere ignorata e si estende a macchia d’olio. Ma quanto realmente ragioniamo sulla nostra vita virtuale? 
Il primo grande merito dei social network è indubbiamente quello di aver facilitato la comunicazione: basta avere la connessione a Internet per parlare in tempo reale con persone dall’altra parte del globo, grazie alle webcam addirittura vederne il volto. Riusciamo a mantenere i contatti nel tempo più facilmente e procurarne altri in modo ancor più semplice, e in questo vastissimo intreccio di reti sociali virtuali le informazioni viaggiano alla velocità della luce e le idee circolano e si modificano continuamente, permettendo anche la diffusione di informazioni “non ufficiali” che non potrebbero essere diffuse altrimenti; in questo modo quasi qualunque tipo di informazione è accessibile a chiunque. Nonostante i meriti da riconoscere ai social network, è necessario parlare anche dei problemi che nascondono. Sono moltissimi coloro che sono riusciti a guadagnarsi i tanto agognati quindici minuti di popolarità nella piazza virtuale, anche a costo  di ridicolizzarsi o di accendere i riflettori sulla propria vita privata; è importante invece tutelare i propri dati personali per evitare sgradevoli inconvenienti. 
PERCHE' SI: i social network sono utili perchè si può comunicare molto rapidamente con i propri contatti, si possono condividere foto e momenti, video e tanto altro.
PERCHE' NO: molti social network sono soggetti ad hacking. Si rischia di essere "spiati" da persone pericolose e essere vittime di minacce e stalker. Il rischio poi di limitare i rapporti reali (faccia a faccia) tra le persone è molto alto.